PER ULTERIORI INFORMAZIONI: 095 382529


facebook
instagram
youtube
whatsapp
Ludumelefante

LUDUM MUSEO DELL'EXIBIT E DEL GIOCO SCIENTIFICO 

​DA NOI LA SCIENZA... È UN GIOCO!

 

Ludumscritta

Science Center 


facebook
instagram
youtube
whatsapp

ll duplice mistero di Roccascala

2021-03-03 11:45

Ludum Science Center

Scienza e storia,

ll duplice mistero di Roccascala

Narra la leggenda che a Roccascala, in provincia di Catania, ci sia un castello e in una sala la contessa cullava dolcemente la figlioletta con una ninna nanna

Nel 1967 per quelli della Mondadori, fu edita in quattro volumi la Guida all'Italia leggendaria e misteriosa .
Senza citazione precisa degli autori nel tomo 4 (sud ed isole) si parla di una misteriosa ninna nanna fatale.
Narra la leggenda che a Roccascala, in provincia di Catania, ci sia un castello e in una delle sue sale si racconta che la contessa cullava dolcemente la figlioletta cantandole una ninna nanna.
Purtroppo una notte, senza nessun preavviso, le corde che tenevano sospesa la culla si ruppero e la piccina venne gettata fuori dalla finestra, che dava sul precipizio. Disperata la contessa non volle sopravvivere alla sua creatura e la seguì nel baratro.
Ancora oggi, tra le rovine di Roccascala, si sente a volte cantare dolcemente una ninna nanna: è la contessa che culla per l’eternità la sua bambina.
Il problema ora è che il paese di Roccascala non esiste ne in provincia di Catania ne in nessuna altra. Sono pochissime ormai le copie rintracciabili di questo libro, che fu tacciato alla sua uscita di fomentare culti diabolici e per questo messo tacitamente fuori produzione dalla casa editrice milanese.
In realtà qualche attinenza con un fatto che pare sia realmente accaduto questa storia ce l'ha.
Potrebbe trattarsi del castello di Roccascalegna (Abruzzo) o riferirsi al monte Rocca Scala che si trova vicino al paese di Forza D'Agrò , circa 150 anni fa una strazzera permetteva di andare dal paese verso la vetta del monte e non solo permetteva il trasporto del vino da un palmento a pochi km dal paese, fino allo stesso.
Pare che una giovane donna moglie del custode del palmento perse la figlia in circostanze analoghe a quelle della storia e che per disperazione si lanciò dal dirupo , incendiando prima il palmento.
Recentemente (2013) è arrivato dalla regione siciliana un finanziamento per i lavori di ripristino del sentiero “Forza D’Agrò – Rocca Scala – Monte Recavallo” per 215 mila e 963 euro.
Percorrere il sentiero permette oltre che a visitare le rovine dell'antico palmento di osservare uno dei panorami più belli del mondo e a 360° osserverete L’Etna, Roccafiorita, La Rocca di Novara di Sicilia, Limina, Casalvecchio, Savoca; Monte Scuderi,Fiumara d’Agrò, Costa Calabra, S. Alessio.
Ma tale privilegio è concesso solo a chi non ha paura dei fantasmi e soprattutto riesce a sostenere la fatica di 17 km di camminata , vale sempre l'antica legge dell' I.P.S.P. (I Piaciri Si Pavunu).

Fonti : Guida all'Italia leggendaria e misteriosa . Ed Mondadori 1967 ; Foto Castello di Roccascalegna

Polo Commerciale Centro Sicilia, Contrada Cuba - 95045 Misterbianco CT  |  Email : info@museodellascienza.com   |   Tel : 3401234567

Copyright 2020 © LUDUM, All Right Reserved.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder